K42 PRESENTE A BERLINO E LUGANO

Ultima domenica di settembre dedicata alle lunghe distanze made in Europe. Alla 40° edizione della Berlin Marathon, la più veloce al mondo, tra i 41.000 partecipanti assiepati sulla linea di partenza lungo la porta di Brandeburgo, anche le canotte giallonere di Antonio Carvelli e Alfredo Argirò. Prima parte di gara ok per i due crotonesi con passaggi al 10 mila rispettivamente in 40’15’’ e 44’48’’, in linea con quanto programmato. Alla mezza passano in 1h25’03’’ (media 4’02’’) e 1h34’30’’ (media 4’28’’). Dal 35Km in poi, cala il ritmo Argirò terminando la sua prima maratona con un rispettabile 3h16’18’’. Anche Carvelli avverte il “muro” dei 35Km nelle gambe mancando per poco il suo personale, concludendo la distanza in 2h53’22’’. Tra le verdi colline della Svizzera Italiana, Antonio Cosma corre i 30 chilometri della StraLugano, gara con “ritiro non ammesso” per aiutare le persone affette da sclerosi multipla, in 2h26’31’’. Weekend in pista a Cosenza per i Campionati Regionale Allievi aperti a tutte le categorie. Sulla distanza dei 3000m podio a completo appannaggio di K42 con Leonardo Selvaggi (9’22’’) in anticipo sul compagno di squadra Sanchez (9’23’’). Terzo Scarfone (9’27’’). Facciolo (10’18’’) è quarto e Sammarco (12’12’’) settimo. Sui 1500m si replica lo stesso podio. Buone le prove di Ragusa ed Esposito. Sugli 800m riscatto di Terranova che affronta bene il doppio giro chiudendo in 2’19’’. Giovanni Cataldi preferisce invece la pista di Brindisi per provare i 5000m. Un Marinello in forma alla 13° “Caracciolo Gold Run” percorre in 47’55’’ i dieci chilometri di gara sulle strade della sua Napoli.

Lascia un commento

In questa sezione puoi inserire i tuoi commenti.