IL SALENTO INCORONA IL RE DEL CROSS

L’odore dell’erba intrisa di pioggia e fanghiglia, risveglia l’istinto crossista di Maurizio Leone, catapultato in gara domenica a Ugento (LE) dagli organizzatori per prestigio. Nonostante ancora non al top di condizione, il re del Cross non smentisce il suo passato da specialista internazionale delle corse scoscese, aggiudicandosi a Torre San Giovanni, la marina di Ugento, la decima edizione della campestre del Salento, battendo per distacco il marocchino Yassine Nazih della Polisportiva Scotellaro di Matera. L’evento, inserito nel calendario nazionale Fidal, serviva agli atleti K42 come test in vista degli imminenti impegni in regione e agli Italiani in programma i primi di marzo. La trasferta sino all’estrema punta della costa ionica leccese ha prodotto segnali incoraggianti con ben quattro atleti tra i primi quindici di classifica. Al settimo posto Paolo Audia capace di guadagnare anche l’argento di categoria. Ottimo decimo posto per Domenico Focà, nuovo giallonero proveniente dall’Atletica Sciuto di Reggio Calabria, 4° fra gli M35. Al quindicesimo posto il giovane Giuseppe Terranova, alla sua prima esperienza fuori regione, bravo per più di metà gara a correre con i primissimi dimostrando di possedere qualità anche su distanze a lui poco congeniali, togliendosi la soddisfazione di salire sul terzo gradino del podio in categoria Promesse. Positivo il rientro di Pasquale Martino, classificatosi diciassettesimo e 2° degli M45. Le prove di Massimo Palermo, Carmelo Pastura e Giuseppe Imbroinise, rassicurano la società bruzia per il modo in cui sono state affrontate. Benedetto Andreoli, già in forma campionati, si aggiudica con merito il primo posto tra gli M65. Vincenzo Burreci, neo arruolato M60, manca per soli 10’’ il podio di categoria.

Tra le donne buon esordio in giallonero dell’ex nazionale greca, Spyridoula Souma, penalizzata da un avvio fin troppo guardingo in testa. Chiude in seconda posizione dietro la vincitrice Paola Bernardo, tesserata per Tre Casali San Cesario.

Lascia un commento

In questa sezione puoi inserire i tuoi commenti.