SUL PROSCENIO DELLA STRANOTTURNA

Stranotturna da ribalta per gli atleti gialloneri sabato sera a Catanzaro. Un secondo posto assoluto con Edo Sanchez e rappresentanza in tutti i podi di categoria. Questo il responso complessivo determinato dalle fatiche dei 23 runners bruzi presenti alla 12° edizione della corsa podistica a circuito svoltasi nel salotto della città capoluogo di regione e dedicata alla memoria di Giuseppe Fiorentino. Il percorso tradizionalmente ostico è stato quest’anno riveduto in meglio dallo staff organizzativo, raggiungendo un chilometraggio ben oltre gli 8 Km. Cinque i giri previsti da compiere imperversati dal vento. Al comando già dai primi metri Massimiliano Casuscelli (Atletica Pizzo 97), a seguire Adriano Mirarchi dell’Hobby Marathon Catanzaro. Più attardati Edo Sanchez e Aldo Carbone di K42, Antonio Bruno (Libertas Lamezia) e poco più indietro il giovane e promettente Davide Pirrone (HMC). Con il passare dei chilometri si incrementa il vantaggio tra il primo e gli inseguitori che mantengono in sequenza le identiche posizioni d’avvio. La competizione perde a meta gara uno dei protagonisti. Adriano Mirarchi è costretto a fermarsi per un risentimento muscolare e il suo stop dà inizio alla bagarre per la conquista della piazza d’onore. La tattica più efficace allo scopo è quella adottata da Sanchez che si stacca dal suo gruppo tenendo alti i ritmi. All’arrivo giunge per primo e senza disturbi, come da pronostico, Casuscelli. A 40’’ il bravo e sagace Edo Sanchez, si prende il secondo posto. Terzo è Antonio Bruno. Per la quarta posizione, Pirrone stacca allo Sprint Carbone. Le premiazioni per categorie iniziano con gli M35 che incorona secondo Stefano Bruno. Negli M40 è Massimiliano Caputo, autore di un’ottima prova, a salire sul secondo gradino del podio. Secondo posto anche per Massimo Mazzotta nella categoria M45. Tonino Posa è terzo negli M50. Carmine Vizza si aggiudica la seconda piazza tra gli M55. Giuseppe Imbroinise vince la categoria M60. Benedetto Andreoli, la M65.

Lascia un commento

In questa sezione puoi inserire i tuoi commenti.